Bring back our girls, dopo 100 giorni


 

bringBring back our girls – restituiteci le ragazze è il motto attorno al quale milioni di persone nel mondo si stanno mobilitando per favorire il rilascio delle centinaia di ragazze  rapite in Nigeria da fondamentalisti islamici. Il Liceo ha aderito alla campagna, in collaborazione con l’Associazione Kimana di Ceccano. Sono passati gà 100 giorni dal rapimento e non bisogna abbassare la guardia e continaure con la sensibilizzazione.

Ben arrivati, i trasferimenti dei prof


alvitiUn arrivederci alla prof.ssa Taglialatela, in pensione, e al prof. Bellusci, che ha ottenuto il trasferimento al Liceo Scientifico di Frosinone: le diverse vicende dell’esistenza li allontanano da noi. Con loro abbiamo condiviso tante esperienze che ci hanno fatto screscere. Entrambi hanno stretto con il Liceo di Ceccano un rapporto che speriamo rimarrà sempre e la comunità educativa del nostro Istituto augura loro ogni  bene possibile.

Un caloroso benvenuto ai nuovi prof: Barbara Abbruzzesi, filosofia,  che viene dallo scientifico d Fiuggi,  Tonino De Luca, disegno e storia dell’arte, dal Liceo Pietrobono di Alatri, Giovanna Coppola, italiano, dallo scientifico Da Vinci di Sora,  Rita Cipriani, francese, dal Liceo Maccari di Frosinone,  Anna Marcocci Montini, spagnolo, dal Liceo scientifico di Frosinone, Elisa Carla Valente, conversazione francese. Li attendiamo per lavorare insieme sempre per il bene delle nuove generazioni del nostro Paese.

 

 

Esami di Stato, i magnifici 13


Francesca Frabrizi, V C, Ester Germani, Gabriele Ruggiero e Beatrice Testa, V D,  Erika Panella, VF, con 100 e lode e ancora Aurora Manfredini e Roberta Trochei, V A, Raffaele Baldassarra e Serena Ferracci, V D, Anna Baris, V E,  Beatrice Alessandrini, Angela Berardi e Ilenia Lucchetti, V F, con 100: sono i migliori risultati dell’esame di stato appena concluso al Liceo di Ceccano. Sono gli allievi che hanno completato al meglio il loro percorso liceale. Francesca, Ester, Gabriele, Beatrice ed Erika riceveranno anche una borsa di studio. Tutti hanno sempre partecipato alle molteplici attività del Liceo, prendendo parte a diverse competizioni. Hanno anche svolto il ruolo di tutores. Complimenti ragazzi a voi e a tutti gli altri diplomati! Ad majora!

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

 

 

L’inaugurazione della banda ultralarga, il video integrale


E’ stato pubblicato il video integrale della giornata di inaugurazione della banda ultralarga al Liceo di Ceccano, il 28 maggio 2014, nell’aula magna Francesco Alviti. Eccolo qui con gli interventi della preside Senese, del rettore dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, il prof. Ciro Attaianese, e poi il bellissimo collegamento tra musicisti in posti diversi e in grado di suonare insieme grazie al software Lola. Il tutto reso possibile grazie alla sinergia di tante persone che hanno creduto nella possibilità di realizzare il progetto.

qui

Esami di Stato, i risultati della V E


Ecco i risultati finali della V E

Risultati V E

Il Liceo d’estate, scuola aperta per disegnare, parlare di cinema e… altro anche in diretta streaming


nuvolaSi stanno chiudendo gli esami di stato, sono in corso le iscrizioni per le nuove classi prime, e il Liceo apre d’estate  per chi vuole imparare a disegnare, saperne di più di cinema. La scuola aperta è già realtà a Ceccano, grazie agli accordi di collaborazione con le associazioni del territorio, in questo caso con l’Associazione Culturale Sirio che ha iniziato La nuvola parlante, summersirio with google edition, che prevede due incontri settimanali, il martedì e il venerdì, aperti a tutti gli allievi del Liceo, dalle ore 10,30 alle ore 12,30.

Gli allievi impareranno il disegno creativo (background e struttura del personaggio), ad elaborare Soggetto e Storyboard, come raccontare una storia a fumetti, a saper trasmettere un messaggio attraverso le immagini. Alla Nuvola Parlante farà seguito il cineforum curato da Gianluca De Santis.

La Nuvola Parlante, grazie alla banda ultralarga del liceo di Ceccano, sarà trasmessa in diretta streaming così anche i ragazzi che non potessero partecipare, perché senza il trasporto pubblico, potranno seguirla, se vorranno.

Ragazzi, la scuola è aperta anche d’estate

Alessia alla scuola estiva di archeologia a Telese


tele1Alessia Frasca, allieva della IV B, ora promossa in V,  ha partecipato, dopo una selezione, alla scuola estiva di archeologia a Telese, organizzata dal locale Istituto di Istruzione Superiore. Ecco il racconto della sua esperienza

Spesso si pensa alla Campania come una  terra difficile da abitare, la “Terra dei Fuochi” contaminata dalla spazzatura e  dalla camorra, pregiudizi che sono frutto di un’ignoranza generale che mettono in penombra le grandi ricchezze che questa meravigliosa terra offre. La Campania è una delle regioni italiane ad avere uno dei più grandi patrimoni storici. Infatti, molte popolazioni come i sanniti, i romani , i greci popolarono il territorio campano, conosciuto, storicamente parlando, per i suoi due siti archeologici: Ercolano e Pompei. Queste non sono parole dette tanto per dire, ma pensieri che vengono dal cuore, si, perché dopo aver vissuto per cinque giorni qui, mi sento in dovere di elogiare, di raccontare le molte bellezze. No, tele2non sono andata in villeggiatura in qualche località campana, ma ho partecipato ad uno stage della seconda scuola estiva sull’archeologia e antropologia dell’alimentazione, tenutosi nella bellissima cittadina di Telese Terme(BN) presso l’Istituto Superiore Telesi@  grazie ai fondi europei, al MIUR, sempre impegnato nella promozione di iniziative di questo genere,  alle varie aziende locali, come la “ Confindustria di Benevento”, ai vari professori universitari, alla preside della scuola e  a tutti quelli che con passione hanno dato vita a questo grande progetto. Non nego la mia perplessità iniziale verso questo stage, perché non sapevo a cosa sarei andata incontro, ma più di ogni altra cosa mi domandavo: “Alessia, ne sarai all’altezza? Sarai capace di confrontarti con la realtà e con altre 12 persone?”. Domande legittime, non avendo mai partecipato a nulla di simile, non sapevo cos’altro pensare.

Fortunatamente il primo giorno  la mia paura si è trasformata in stupore, in felicità. Ero felice di stare lì con altri 12 studenti, locali e non, in un ambiente cordiale,ospitale  dove tutti mi hanno fatto sentire a casa e devo dire che questa esperienza mi ha regalo persone fantastiche con cui è nata una bella amicizia! Ero completamente presa, immersa nello studio dell’evoluzione dell’uomo legata alla sua alimentazione e all’ambiente che lo circonda. Abbiamo veramente “scavato”, nel vero senso della parola, Leggi il resto di questa voce

Al lavoro per progettare il futuro grazie ad hang out e alla banda ultralarga


Gruppo di lavoro con teleconferenza al Liceo: ecco gli strumenti della banda ultralarga; persone in diverse sedi hanno partecipato stamattina al gruppo di lavoro ricerca e sviluppo per l’utilizzo delle nuove tecnologie. Alcuni erano fisicamente presenti nell’ufficio della preside, altri collegati con hang out. Un modello replicabile per tante riunioni e tante attività didattiche. R&D

Esiti sospesi, il calendario delle prove di fine agosto


Ecco il calendario delle prove per gli esiti sospesi

calendario verifiche

e qui il calendario dettagliato http://liceoceccano.files.wordpress.com/2013/08/c425-all-calendario-verifiche-esiti-sospesi-25-30ago141.pdf

Esami di Stato, i risultati della V B


Ecco i risultati della V B

Risultati finali V B

Il Liceo sulla stampa


Il quotidiano La Provincia ha dedicato un’intera pagina alle ultime attività del Liceo. Eccone la copia

provincia

Flere cum flentibus


La Preside, i docenti, gli allievi e le loro famiglie, il personale si stringono in un caloroso, forte e fraterno abbraccio alla prof.ssa Roberta Fumarola, per la perdita della madre

Alma

scomparsa in Frosinone, domenica 6 Luglio 2014. Il rito di sepoltura ha avuto luogo stamane, 7 Luglio.

Esami di Stato, i risultati finali della V A e della V C


Ecco i risultati finali della V A

Classe V A

e della V C

Classe V C

Esami di Stato, i risultati finali della V D e della V F


Ecco i risultati finali della V D

Risultati finali V D

e della V F

Risultati finali V F

 

 

Liceo 2.0 al Senato, un premio alla collaborazione


prem2Grande soddisfazione al Liceo di Ceccano per il premio Scuola+ Innovalascuola ricevuto in Senato perché, nel caso del nostro Istituto, il riconoscimento ha riguardato l’intera organizzazione della scuola, un Liceo 2.0 in cui la connessione ad internet è strumento principe della innovazione. La banda ultralarga a disposizione di docenti ed alunni è infatti la base su cui si fonda tutto il sistema di comunicazione e di condivisione di esperienze e materiali di cui il Liceo si è dotato in questo anno scolastico. L’idea è molto semplice: gli alunni hanno in tasca telefoni molto potenti per la connessione ad internet; invece di considerarli il diavolo a scuola, possono diventare strumenti efficacissimi per ampliare la didattica e la comunicazione. Così gli allievi e i prof che vivono al Liceo possono collegarsi alla rete a banda ultralarga fornita dal Consorzio GARR, 100 Mbps, condividere informazioni e materiali tramite le Google apps for education, scaricare velocemente dalla rete internet, consultare le banche dati esistenti (filmati, libri etc.) utilizzare il formato digitale dei libri, consultare il registro elettronico, trasmettere in live streaming gli eventi che avvengono a scuola, sviluppare una web tv e una radio… e questo da ogni angolo del Liceo. Tutte le aule sono infatti raggiunte dal segnale. Pergarr fare questo però il Liceo è stato affiancato da altri soggetti, senza la cui collaborazione nulla sarebbe stato possibile: innanzitutto i ragazzi ex allievi  dell’Associazione Sirio che hanno affiancato docenti e ragazzi nell’uso delle Google apps for education, nello spiegare le possibilità di Drive, Calendar.. e poi il Consorzio GARR tramite la rete Unicasnet dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale,  con la disponibilità del rettore, il prof. Ciro Attaianese, e dell’ing. Marco D’Ambrosio, del CASI, e poi quella di Stefano Cavese, di Aviproject, per la strutturazione degli impianti necessari all’infrastruttura di rete. Soltanto la sinergia di tutti questi soggetti ha potuto trasformare il Liceo in una scuola 2.0, a dimostrazione che le idee chiare contano di più dei finanziamenti.

Iscrizione prime classi, le opportunità


garrxRicapitoliamo le opportunità formative che il Liceo di Ceccano offre per il prossimo anno scolastico ai nuovi iscritti in prima.

1. Liceo 2.0

2. Liceo Scientifico con opzione sportiva

3. Liceo Scientifico con opzione musicale

1. Il Liceo 2.0  ha come obiettivo quello di integrare fortemente le nuove tecnologie nella didattica. Gli allievi utilizzeranno normalmente smartphone,  tablet e computer nella vita scolastica, attraverso le piattaforme messe a disposizione dalla scuola, CLASSE VIVA, Google apps for education. Gli insegnanti moduleranno le loro discipline tenendo conto delle 3dopportunità formative offerte dalle nuove tecnologie. Tutti gli studenti iscritti alla classe prima ne faranno parte senza alcuna richiesta.

2.   il progetto del Liceo scientifico “con opzione sportiva”

3.   il progetto del Liceo scientifico “con opzione musicale”

entrambi hanno l’obiettivo di integrare la formazione di base già assicurata dal Liceo scientifico con una maggiore attenzione a questi due ambiti della vita umana così arricchenti per la personalità dei nostri ragazzi: lo sport e la musica. In tutte e due le opzioni ci sarà un aumento di 1 ora rispetto all’orario normale, gli allievi quindi frequenteranno obbligatoriamente il coroeorchestra2Liceo per 28 ore settimanali e non per 27. L’ora settimanale in più effettuata in orario curriculare sarà dedicata:  nella opzione sportiva all’esercizio nelle diverse specialità di sport, nella opzione musicale alla musica di insieme e all’esercitazione corale. Queste due opzioni prevedono l’utilizzo degli strumenti di flessibilità organizzativa previsti dal vigente Regolamento dell’autonomia (DPR n. 275/99) e, per coprire l’incremento di orario, richiedono un piccolo contributo annuale alle famiglie. Si tratta di due opportunità che vogliono proseguire la forte e radicata tradizione del liceo nel sostenere gli allievi anche in altri ambiti ulteriori rispetto a quelli previsti dal curriculum degli studi. Tutti gli studenti iscritti alla classe prima del liceo scientifico possono presentare la richiesta per farne parte.  

In caso di eccedenza dei numeri si procederà ad una selezione sulla base dei seguenti criteri: esperienze pregresse nel settore richiesto; ordine di presentazione della domanda.

 

Le ricercatrici del Liceo su Io Donna del Corriere della Sera


foto tor vergataGiovani ricercatrici scientifiche sbocciano è il titolo dell’articolo che Anna Maria D’Alessandro, su Io donna, il femminile del Correre della Sera,   dedica alle ragazze del Liceo di Ceccano ricercatrici a Tor Vergata. Scrive: Donne più brave in scienze? Sì, lo confermano le Università di Roma e Milano. A Tor Vergata si è appena concluso (il 20 giugno) lo Stage estivo per studenti delle scuole superiori. Cinquanta ragazzi del quarto anno (31 ragazze e 19 ragazzi) hanno “vissuto da mattina a serata” nei laboratori di astrofisica, tra i dispositivi ottici, ad apprendere i primi rudimenti di astrobiologia, antropologia forense e divulgazione scientifica.
All’iniziativa romana, dal 2010, si arriva segnalati dalle scuole.  Da Ceccano, 80 km da Roma, arrivano Raffaella Celani, Sofia Ferracci, Alessandra Masi, di IV linguistico, Rebecca Penna e Veronica Reali di IV scientifico. Patite per la chimica, un po’ spaventate dalle lezioni di fisica, entusiasta Raffaella per l’antropologia molecolare: dal primo giorno ha lavato ossa e reperti provenienti da Cerveteri, per classificarle, datarle, capire le cause della morte. “Non mi aspettavo mi prendesse tanto. Pensavo a Medicina per il futuro, questa occasione può aprirmi altri orizzonti. Ho trascorso tre mesi a Bruges – racconta la studentessa – per uno scambio“Chiediamo non solo bravissimi, ma appassionati – spiega Liu Catena, portavoce di Tor Vergata -. La ricerca vuole precisione, ma anche genio con un po’ di sregolatezza. Pagelle d’oro e manualità: nei laboratori vediamo che spesso le parti si rovesciano e chi ha meno titoli scolastici raggiunge e supera chi è bravo sempre e in tutto”. Quest’anno c’è stato un boom rosa: delle undici scuole aderenti, alcune delegazioni hanno mandato solo studentesse: cinque lo scientifico-linguistico di Ceccano (Frosinone) (in foto), sette lo scientifico Stefanini di Venezia-Mestre.

Qui i link all’articolo di Anna Maria D’Alessandro http://www.iodonna.it/attualita/primo-piano/2014/donne-universita-bravura-studio-lavoro-402168611350_2.shtml

e qui http://www.iodonna.it/attualita/primo-piano/2014/donne-universita-bravura-studio-lavoro-402168611350.shtml

 

Roma, consegnato il premio Scuola+ al Liceo


Ecco la foto della rappresentativa del Liceo, guidata dalla preside Senese, che ha ricevuto ieri in Senato il Premio Scuola+2014 per il progetto dalla Cl@sse 2.0 alla Scuol@ 2.o. Insieme al riconoscimento. al Liceo è stato anche dato un assegno di 2500 euro che serviranno per acquistare altra tecnologia.

premiazione

 

Al Liceo il premio Innovalascuola, premiazione al Senato mercoledì 2 luglio


liceo 1024 preziIl Liceo ha vinto il concorso Innovalascuola, della Fondazione Rosselli, e verrà premiato al Senato della Repubblica a Roma, mercoledì 2 Luglio. Il premio lanciato nel settembre 2013 dalla Fondazione Rosselli e dalla Fondazione Roma,con il nome Scuola+ è stata un’esperienza bellissima di collaborazione, partecipazione, formazione, innovazione didattica.  Ma soprattutto Scuola+ è un esempio di scuola che cambia.  Più di 1600 tra docenti e ragazzi di ogni età delle scuole del Lazio si sono iscritti su www.innovalascuola.it, il portale del progetto, ed hanno discusso, creato, lavorato, studiato, condiviso, mostrando come possa nascere una nuova didattica attraverso le nuove tecnologie, ma soprattutto grazie alla preparazione dei docenti e l’entusiasmo degli studenti. Il 2 luglio presso la Sala Capitolare del Senato della Repubblica si terrà la cerimonia di premiazione. il Liceo di Ceccano ha vinto il concorso con il progetto Dalla cl@sse 2.0 alla Scuol@ 2.0: La scommessa sulle nuove tecnologie, l’accesso libero alla rete, la familiarità e la trasformazione dell’atteggiamento soprattutto degli insegnanti: questo lavoro oggi consente di avere al Liceo una dotazione di risorse tecnologiche di notevole livello, nonostante la penuria crescente di disponibilità economiche. E’ stata una scelta di grande garrximportanza per la vita della comunità scolastica: dal primo laboratorio linguistico, alla scelta di superare il concetto di aula di informatica portando i computer nelle aule, a quella di dotare ogni aula di un computer e finalmente a quella di inserire in ogni aula una lavagna multimediale ed un televisore wireless.  Accanto alle attrezzature, c’è stata una doppia idea vincente che fa sì che mentre non ci sia ormai insegnante che non utilizzi il computer nella didattica quotidiana.

goo1Innanzitutto il puntare sugli allievi. Sono stati loro gli insegnanti, i tutores dei docenti, i tecnici da chiamare in caso di difficoltà, gli innovatori da stimolare perché mettessero a disposizione di tutti quanto apprendevano dall’uso quotidiano del computer. Gli allievi sono stati il punto di forza della digitalizzazione del Liceo, tanto che numerosi sono coloro che grazie alle esperienze che hanno potuto fare a scuola si sono poi ritrovati a lavorare nell’ambito dell’informatica.

La seconda scelta strategica vincente è stata la libertà di uso della rete. L’obiettivo è stato sempre quello di rendere l’utilizzo di internet quanto più familiare possibile e i risultati si vedono oggi: in tante delle nostre classi l’uso del computer personale degli allievi è un fatto normale.  Il computer, internet, lo smartphone dunque non sono dei nemici da combattere aspramente ma dei forti sostegni alla didattica e allo studio.

L’intero progetto vincitore del premio può essere letto qui Dalla cl@sse 2.0 alla Scuol@ 2.0

Esami di Stato, i risultati della VA , prove scritte


Qui

alboProveScritte (5)

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 513 follower