Archivi giornalieri: 8 febbraio 2011

Volti di Gesù nel cinema: la pellicola e la storia più grande


Pasolini e Zeffirelli, Cecil B. De Mille e Mel Gibson, Nicholas Ray e Martin Scorsese: in quanti hanno raccontato Gesù nel cinema? Quanti chilometri di pellicola riempiono di emozioni e colori la più grande storia mai raccontata, come recita in italiano il titolo di un famosissimo film di Hollywood. Si tratta di un materiale preziosissimo per l’insegnamento e così Volti di Gesù nel cinema è il tema di un corso d’aggiornamento per docenti che l’Ufficio scuola della Diocesi di Frosinone – Veroli – Ferentino organizza in collaborazione con il Liceo Scientifico e  Linguistico di Ceccano. Il seminario, che è tenuto dal prof. Massimo Cardillo, storico del cinema, prenderà l’avvio, mercoledì 9 febbraio, alle ore 15, nell’aula magna Francesco Alviti del Liceo fabraterno. La prima lezione sarà imperniata sulla visione di film di notevole spessore e interesse, oltre che religioso, storico e sociologico, presentando una assoluta rarità del periodo del muto come “Vita e Passione di Gesù Cristo” di Ferdinand Zecca, che aprirà l’appuntamento. Si spazierà sui grandi colossal americani (“Quo Vadis”, “La Tunica”, “Il Re dei Re”) che rappresentano anche un compendio – al di là della figura del Cristo – di come il cinema d’oltreoceano abbia visto e interpretato, ai fini della scenografia, il mondo della romanità. E’ ovvio, per esempio, che un film come “Jesus Christ Superstar” del 1973, un eccezionale musical in cui si riverberano la cultura, le tensioni, le mode del tempo in cui è stato realizzato, non potrà non colpire chi non possiede ancora nella propria “cineteca mentale” la capacità di avvicinarsi alla figura di Gesù mediante “codici” diversi. Il corso, aperto a tutti gli insegnanti,  proseguirà con altre 3 lezioni, il 17 febbraio, il 10 e il 18 marzo.