Archivi giornalieri: 15 febbraio 2011

Giorno del Ricordo: la testimonianza della comunità giuliano dalmata


Sarà il dott. Marino Micich, direttore del museo storico di Fiume, rappresentante della Comunità giuliano dalmata di Roma, a raccontare agli allievi del Liceo di Ceccano, giovedì 17 febbraio, alle ore 10, nell’Aula Magna Francesco Alviti, la drammatica esperienza delle centinaia di migliaia di Italiani costretti a lasciare le loro terre e i loro averi per l’occupazione delle truppe yugoslave. Il convegno si inserisce nell’ambito delle celebrazioni del Giorno del Ricordo al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli Istriani, Fiumani e Dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale. Si è trattato di una tragedia consumata su due fronti: eliminazione fisica e esodo. Le uccisioni e il fenomeno dell’esodo, determinato questo sia dal terrore psicologico delle foibe sia dalle deportazioni e dalla perdita della cittadinanza e della propria cultura, hanno riguardato indistintamente militari e civili.

L’obiettivo del Convegno, secondo le indicazioni della Legge istitutiva del Giorno del Ricordo, è quello di consentire agli allievi di avere un’idea chiara di quanto è accaduto in quei tragici anni.