La lode insieme al 100, il traguardo più ambito


Sono stati in due, anche quest’anno, gli studenti del Liceo che hanno raggiunto il massimo risultato possibile, 100 e lode: sono due ragazzi della V D, Clarissa Cicciarelli ed Antonio Rocca. In molti ci hanno chiesto come si possa arrivare ad una valutazione tanto alta: è  riservata a coloro che conseguono il punteggio massimo di 100 punti senza fruire di integrazione del punteggio, e quindi grazie soltanto alle loro capacità, e che abbiano conseguito il credito scolastico massimo complessivo attribuibile e, ancora, che  abbiano riportato negli scrutini finali relativi negli ultimi tre anni solo voti uguali o superiori a otto decimi, ivi compresa la valutazione del comportamento.

Il Decreto n. 99 del 16 dicembre 2009 stabilisce infatti nuovi criteri, “uniformi” secondo quanto si legge. Per acquisire la lode occorrerà raggiungere il massimo punteggio in tutte le prove degli esami di stato (75 punti in totale) e il massimo credito scolastico: 25 punti, senza fruire del bonus di 5 punti a disposizione della commissione. Inoltre tutte le deliberazioni per l’assegnazione dei voti massimi nelle tre prove scritte e nel colloquio della maturità dovranno essere prese “nella misuramassima all’unanimità” dei membri della commissione. Basterà, quindi, il veto di un solo professore per bloccare il riconoscimento. 
La stessa cosa avverrà per l’attribuzione del massimo credito nell’ultimo triennio da parte del consiglio di classe: “Negli scrutini finali relativi alle classi terzultima, penultima e ultima, occorrerà riportare solo voti uguali o superiori a otto decimi, ivi compresa la valutazione del comportamento”.

La lode sarà menzionata nel diploma e nei certificati. I due allievi saranno anche iscritti in un apposito elenco del Ministero. Clarissa ed Antonio si sono sempre impegnati nelle tante attività del Liceo: in particolare hanno partecipato a diverse gare nazionali della matematica, hanno fatto parte delle squadre del Liceo nelle Olimpiadi di Matematica e in quelle di Fisica, hanno partecipato ai  laboratori di fisica solare all’università di Tor Vergata, ma hanno anche aiutato i loro compagni più piccoli, nel ruolo di tutores.

Ad majora, ragazzi

Clarissa ed Antonio con la squadra di matematica

Annunci

Pubblicato il 15 luglio 2012, in Il Liceo, Studenti con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

  1. Bravi, ragazzi, un risultato più che giusto e…atteso: da cinque anni so del vostro impegno e della vostra serietà negli studi pur non essendo una vostra insegnante…un augurio speciale ad Antonio e al suo sorriso “sornione” incrociato per i corridoi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: