Dante senza commedia


Le influenze del pensiero e della parola di Dante nella cultura contemporanea: fumetti, cinema, televisione, ma anche modi di dire, addirittura imprecazioni. Il grande fiorentino è presente nella vita quotidiana in maniera inaspettata: le sue espressioni, la sua lingua, pur a distanza di oltre 700 anni, continuano ad avere importanza nel linguaggio ma anche nel modo di vivere delle persone. Basterebbe soltanto pensare alla visione dell’al di là che la stragrande maggioranza delle persone ha simile a quella rappresentata nella Commedia. Di tali importanti influenze il Prof. Enzo Salerno, docente di Letterature Comparate Facoltà di Lingue e Letterature straniere dell’Università di Cassino e il prof. Roberto Baronti Marchiò Presidente della stessa facoltà, parleranno in una lectio magistralis agli allievi delle classi V del Liceo, giovedì 3 maggio.

La lectio avrà inizio alle ore 8,15 nell’aula magna Francesco Alviti

Pubblicato il 2 Maggio 2012, in Uncategorized con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: