Archivi Blog

Paride Spinelli, in vetta al Kangarou


parideNon è un nuovo sport con i canguri, ma un premio che Paride Spinelli, alunno della I A, riceverà domani, mercoledì 16 gennaio, nell’Aula Pacis dell’Università di Cassino per le competenze digitali dimostrate. Si tratta della VII edizione Internazionale – III edizione italiana – della Competizione Castoro. Tale gara, svoltasi nel laboratorio di Tecnologia della Conoscenza e dell’Educazione della Facoltà di Lettere e Filosofia, era finalizzata alla valutazione delle competenze digitali, e gli alunni migliori riceveranno un diploma che attesterà le conoscenze acquisite. I risultati di questa competizione, fortemente radicata nel territorio del Basso Lazio, hanno permesso di trarre utili indicazioni circa gli effetti benefici ottenuti sulle abilità degli studenti nel risolvere problemi. Si sta aprendo, inoltre, una positiva possibilità di collaborazione con gli organizzatori della manifestazione Kangourou. Alla cerimonia di premiazione, che si aprirà con un saluto del Magnifico Rettore dell’Ateneo di Cassino, Ciro Attaianese,  presenzieranno anche istituti del nostro territorio. Il premio a Paride si unisce ai due premi nazionali per la didattica della scienza e a quello del Global Junior Challenge per la diffusione, appunto, delle nuove tecnologie nella didattica attribuiti quest’anno al Liceo di Ceccano e testimonia quanta attenzione l’Isituto fabraterno dedichi al pensiero scientifico e alle moderne tecnologie.

Ad majora!