Nuvola rosa, otto ragazze del Liceo a Firenze per confrontarsi con scienza e tecnologie


science1L’anno scorso fu a Bruxelles, con Science:it’s a girl thing; ora a Firenze per Nuvola rosa, Scienza, tecnologia e ricerca: Nuove opportunità per l’affermazione professionale delle giovani donne. La manifestazione, che vede insieme l’Università di Firenze con Microsoft,  ha come scopo quello di aiutare le ragazze ad interessarsi maggiormente di scienza. Nuvola rosa si svolge a Firenze il 17 e il 18 marzo e per il Liceo di Ceccano ci sono Benedetta Liburdi, Roberta Trochei e Chiara Sodani della IV A, Beatrice Testa, Leda Vellucci, Giulia Cipolla, Serena Ferracci, e Isabella Mattone della IV D la globalizzazione e la rivoluzione digitale hanno trasformato le economie di molti paesi. Le tecnologie dell’informazione toccano ogni aspetto delle nostre vite: dalla sanità all’occupazione, dallo sfruttamento delle risorse naturali alla vita sociale.icona21426_300 Aiutano la crescita economica, riducono i carichi di lavoro, offrono un supporto alle cause per i diritti umani. Eppure, l’interesse verso le discipline informatiche a scuola e in università è in continuo calo. Entro il 2015 ci si aspetta che il 90% dei lavori in tutti i settori richiederà competenze tecnologiche. Sempre entro il 2015, si pensa che in Europa mancheranno 700.000 professionisti ITC. Non solo: i giovani che entrano nel mercato del lavoro non conoscono la gamma di professionalità legate alle tecnologie informatiche: dalla progettazione di videogiochi all’installazione di rilevatori intelligenti, dalla modellazione per il settore automobilistico alla trasformazione del settore pubblico.

In un sistema pervaso dalla tecnologia, la preparazione tecnico-scientifica è la competenza più richiesta dal mondo del lavoro, necessaria per ottenere posizioni di leadership all’interno delle organizzazioni. Stimolare le ragazze a intraprendere studi universitari a indirizzo scientifico e ad ambire a carriere professionali in ambito tecnologico significa andare verso una società in cui uomini e donne saranno equamente presenti ai vertici delle istituzioni e delle imprese, partecipi in egual misura alla crescita e al progresso dell’Italia.

Da queste premesse nasce La Nuvola Rosa, un’iniziativa socio-culturale per sensibilizzare l’opinione pubblica e in particolare le ragazze sulla necessità di colmare il divario di genere nel campo della scienza, della tecnologia e della ricerca, fattori chiave per lo sviluppo e la crescita economica del nostro paese.

Microsoft Italia, in collaborazione con Junior Achievement, invita le studentesse del IV e V anno delle scuole superiori a partecipare a dei workshop dedicati alla formazione su competenze tecnologiche a cura di esperti IT, incontri di approfondimento con figure femminili di spicco, seminari e tavole rotonde con role-model provenienti dal mondo della ricerca scientifica e da quello delle imprese. Gli incontri si svilupperanno attraverso tre filoni tematici: Inspire Her, Empower Her, Tech Her che si terranno i giorni 17 e 18 Maggio a Firenze presso la facoltà di Architettura.

L’iniziativa, che coinvolgerà circa 350 ragazze, offrirà alle studentesse occasioni di colloquio e confronto con aziende multinazionali e territoriali per accedere a stage e percorsi di formazione.

I docenti interessati possono proporre  l’iniziativa alle proprie studentesse, le quali dovranno registrarsi ed inviare, entro l’8 Maggio 2013,  il modulo di adesione compilato in ogni sua parte all’indirizzo e-mail info@jaitalia.org .

Chi può partecipare

Con la Nuvola rosa intendiamo entrare in contatto con studentesse interessate ad approfondire la conoscenza del settore delle tecnologie digitali o che, per le loro qualità, potrebbero affrontarne con successo lo studio universitario.

La partecipazione è gratuita e a numero chiuso. Ogni scuola può selezionare il numero di studentesse che ritiene più opportuno, scegliendo le proprio candidate tra quelle ritenute adeguate e altamente motivate.

Come funziona l’evento

Secondo la metodologia dei workshop e dei colloqui individuali, verranno sviluppati tre filoni tematici: Inspire Her, Empower Her e Tech Her.

Con Inspire Her, filone di aspirazione motivazionale, si aprirà la tre-giorni: una tavola rotonda con diverse role model al femminile stimolerà le partecipanti a superare stereotipi di genere, e ad apprezzare il valore della presenza delle donne in posizioni di leadership. Dal confronto emergerà la centralità delle competenze tecnico-scientifiche.

Il filone Empower Her aiuterà le ragazze a riflettere sul proprio potenziale, suggerendo modalità per esprimerlo anche in contesti e situazioni presidiati da modelli maschili. Diverse sessioni con esperti in psicologia, sociologia e comunicazione esploreranno percorsi e strumenti che siano in grado di aiutare le giovani donne a “farsi avanti”.

Tech Her avrà invece obiettivi formativi su ambiti prettamente tecnologici: un viaggio per scoprire le infinite opportunità che la tecnologia offre per collaborare, comunicare, condividere, nella sfera ludica, scolastica, lavorativa.

I corsi saranno tenuti da docenti di altissimo livello. Gli argomenti spaziano da temi specificatamente tecnici (cloud computing, big data, sviluppo di applicazioni), con taglio adatto alle partecipanti, ad altri più trasversali e creativi (comunicazione interpersonale, web writing, autostima, leadership ) che comunque presuppongono la conoscenza degli strumenti tecnologici.

Annunci

Pubblicato il 17 Mag 2013, in Il Liceo con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: