Archivi Blog

La Verona di Emanuela, e dei due Federico


IMG_0938Venite a conoscere l’Energia del futuro’; questo lo slogan utilizzato per proporre ai ragazzi il modulo sui Materiali per la Conversione Fotovoltaica. Oltre a fornire nozioni utili per la comprensione dell’esperienza, è stata proposta ai ragazzi un’attività di laboratorio, che ha permesso loro di seguire, passo dopo passo, la creazione di una cella fotovoltaica organica. L’occasione ha consentito a noi ‘piccoli ricercatori’ di metterci alla prova, cercando di esprimere al meglio le conoscenze acquisite durante lo Stage estivo presso l’università Tor Vergata di Roma. Così Emanuela Liburdi commenta la sua esperienza veronese di fine novembre e continua:  l’esperienza di espositrice a Job&Orienta 2012 mi ha permesso di relazionare con molteplici interlocutori, dal professore liceale al bambino incuriosito. L’impegno necessario per la preparazione al ruolo di espositori alla fiera di Verona è stato ampiamente ripagato dai consensi ottenuti; consensi che ci hanno resi orgogliosi del nostro lavoro.  Nel tempo libero a nostra disposizione abbiamo visitato gli altri stand presenti alla manifestazione, cercando di orientarci il più possibile nel mondo universitario. Importante è stato l’incontro con le molteplici università italiane, le quali hanno fornito a noi ragazzi materiale utile per valutare al meglio il percorso di studi da intraprendere una volta finito il Liceo. Oltre ad essere espositori siamo stati perfetti turisti; turisti insaziabili di dolciumi e prelibatezze del posto. Sicuramente al primo posto si classifica la cioccolata da passeggio gustata durante la visita dei mercatini natalizi allestiti nel cuore della città.job

Ed ora il parere di Federico Ciotoli: Siamo stati chiamati a divulgare e riproporre l’esperienza dello stage a Tor Vergata, al quale abbiamo partecipato quest’estate. L’organizzazione della Fiera è andata molto oltre le nostre aspettative: infatti è stato sorprendente entrare nei padiglioni adibiti alla Fiera e trovare una grande quantità di stand allestiti in modo più o meno stravagante dalle varie università e non solo. La manifestazione infatti aveva il compito di chiarire le idee sui vari orientamenti universitari, ma anche di mostrare ai ragazzi il variegato mondo del lavoro, a partire dalle Forze Armate fino ad arrivare ad agenzie di viaggi o istituti alberghieri. Negli stand gli espositori cercavano ovunque un approccio molto coinvolgente verso i ragazzi, proponendo nella maggior parte dei casi degli esperimenti che avevano tutto l’aspetto di essere dei giochi. Nel nostro stand, noi, aiutati da due nostri compagni di Brindisi, ci siamo occupati dei tre moduli svolti durante lo stage a Tor Vergata: la scienza dei materiali per l’astrofisica, per il settore fotovoltaico e per l’ICT( Information and Communication Technology). Sono stati davvero molti i ragazzi attratti dalle nostre esperienze; chi all’inizio non riusciva a capire cosa fosse quello strano strumento con tre barre di carbonio e una lente, ha proseguito la sua passeggiata tra gli stand dopo aver scoperto che era un telescopio e come si usa; chi invece credeva che nelle celle fotovoltaiche realizzate da Emanuela e Diego ci fosse del vino, ogni volta che mangerà dei frutti di bosco penserà che i pannelli fotovoltaici si possono realizzare anche con mirtilli e ribes; e poi c’è chi pensava che il laser è solo uno strumento per fare scherzi o un accessorio utilizzato dall’esercito e invece è andato via con la consapevolezza che grazie ad una guida d’onda il laser viene rifratto in tante direzioni diverse. Grazie a quest’esperienza anche per noi è stato possibile stare a contatto diretto con gli ambienti e le varie facoltà universitarie, chiarire i nostri dubbi e soprattutto divertirci studiando!

 

Job Orienta a Verona, i nostri eroi


Ecco i ragazzi che a Verona, al Job Orienta, fiera nazionale dell’Orientamento rappresentano il Liceo

Emanuela Liburdi

Federico Ciotoli

Federico De Santis

e il loro capo!

Maria Rosaria Di Salvatore

 

 

Il Liceo di Ceccano a Verona al Job orienta 2012


Il Liceo sarà presente con un suo stand al Job Orienta 2012 a Verona dal 22 al 24 novembre: la città scaligera ospita quest’anno la manifestazione nazionale che  è giunta alla XXII edizione e costituisce il punto di riferimento nazionale su orientamento, scuola, formazione e lavoro. “Mani&Ingegno – Migliori si diventa!” è il titolo della kermesse, a sottolineare la necessità e la volontà di rimettere in moto l’economia e favorire l’occupazione giovanile, riscoprendo quei mestieri e quelle professioni legate in principal modo all’alto artigianato e che nella nostra epoca rischiano di scomparire.
Protagoniste di tanti convegni e dibattiti numerose esperienze eccellenti che vedono dialogare mondo della scuola e della formazione e sistema economico-produttivo: modelli damettere a sistema per garantire il futuro occupazionale dei nostri giovani, ma anche opportunità di rilancio alla nostra economia.

Fra queste esperienze ci sarà anche lo studio delle materie scientifiche al Liceo di Ceccano che presenterà Sotto un’altra ottica, l’insieme delle attività di ricerca scientifica, primo premio nazionale per la didattica della scienza 2012. A Verona ci saranno la prof.ssa Di Salvatore insieme a tre allievi: Federico Ciotoli della V F, Emanuela Liburdi della V D e Federico De Santis della V C. Si tratta di un altro elemento di grande soddisfazione per il Liceo di Ceccano che in queste ultime settimane è stato finalista nel concorso internazionale Global Junior Challenge  sull’utilizzo delle tecnologie multimediali nella didattica, ha vinto,  per il secondo anno consecutivo,  il primo premio nazionale per la didattica della scienza ed ora presenta le sue esperienza nella grande fiera di Verona.