Urbino, opportunità per il futuro


urbinodi Chiara Sodani, V A

Siamo quasi a maggio, e nell’aria si respira odore di esami. Tra tentativi vari di organizzazione dello studio, stress, simulazioni e perché no, una buona dose di panico, il nostro Istituto ci aiuta a fare chiarezza almeno in quella che rappresenta la più importante e complessa scelta che aspetta noi ragazzi del quinto anno: la facoltà universitaria. Oggi è toccato agli alunni interessati alla Facoltà di Economia, e anche al resto delle classi quinte: direttamente dall’Università di Urbino, dipartimento di Economia, Società e Politica, il Prof. Gervasio Antonelli, docente ordinario di marketing delle imprese agroalimentari ci ha intrattenuti con un intervento dal titolo “Il marketing e il consumatore post-moderno: una sfida per le produzioni agroalimentari italiane”; l’intervento è iniziato con una generica presentazione della città di Urvinum urb2Mataurense, in italiano Urbino, comune italiano sito nella regione delle Marche, conosciuto per essere una delle più importanti città-studio italiane: estremamente vivibile, popolata da giovani studenti, è nota soprattutto per l’Università degli Studi “Carlo Bo”, fondata nel 1506 e portatrice orgogliosa dello stile architettonico rinascimentale che tutta la città conserva. E’ anche detta la città campus per la notevole e innovativa struttura in grado di ospitare numerosi studenti nei pressi della sede universitaria. Il secondo momento della presentazione ci mostra le diverse Facoltà, o, come vuole sottolineare il preparato docente, le diverse Scuole presenti, come abbiamo detto ben dieci, i piani di studio, le incredibili biblioteche, le varie offerte innovative dell’ateneo, estremamente all’avanguardia anche sotto il settore della ricerca scientifica, ma soprattutto le diverse eccellenze che hanno tenuto conferenze di vario genere nell’Aula Magna dell’Università più o meno recentemente, tra cui diversi premi Nobel.
Il terzo e ultimo momento dell’intervento ci introduce alla stessa materia insegnata dal Professor Antonelli, marketing delle imprese ordinarie, secondo un percorso ben studiato che ci introduceva le varie tipologie d’uomo e donna che popolano il nostro territorio nella società contemporanea, divisi in base a particolari attitudini, appartenenza sociali, fascia d’età e genere e desideri, e come la materia studiasse efficientemente le esigenze materiali di una determinata fascia della popolazione studiando meticolosamente il soggetto e il modo in cui esso si relaziona con la collettività, anche attraverso l’uso dei social network. L’intervento è stato caratterizzato dalla notevole capacità comunicativa del docente, che invece di portare avanti uno schematico monologo ha voluto testare costantemente la nostra partecipazione e assicurarsi che l’argomento venisse compreso correttamente da tutti noi. Alla fine dell’evento sono stati distribuiti dei piccoli questionari che, oltre all’età e al sesso, ci chiedevano se fosse facile per noi riconoscerci in una delle varie tipologie sociali individuate, e se qualcosa in particolare avesse suscitato un interesse o una perplessità.
In conclusione, un ennesimo successo nel ciclo delle conferenze dedicate all’orientamento universitario, e un pizzico di confusione in meno. Che altro dire, a presto, Urbino!

qui le altre foto della lezione del prof. Antonelli prof. Antonelli

e qui la sua presentazioneLezione Liceo Scientifico e Lingustico di Ceccano

 

Annunci

Pubblicato il 29 aprile 2014, in Convegni, orientamento con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: