Archivi Blog

Scienze applicate al Liceo di Ceccano, ora è ufficiale


goo1Ci sarà il corso di scienze applicate al Liceo di Ceccano a partire dal prossimo anno scolastico. Lo ha deliberato la Regione Lazio nell’ambito del piano per il dimensionamento scolastico. Si tratta dell’unico indirizzo di scienze applicate concesso per tutta la Regione Lazio: è una notizia importante per gli alunni e le famiglie che si preparano a compiere una scelta importante nella vita dei ragazzi che devono decidere quale scuola superiore frequentare che li possa ben preparare per il loro futuro. L’opzione “scienze applicate” del liceo scientifico si rivolge a studenti che intendono acquisire competenze particolarmente avanzate negli studi di ed2.0matematica, fisica, chimica, biologia, informatica, ecc. e che siano chiaramente orientati per facoltà scientifiche. In questa opzione non è previsto lo studio del latino.  La concessione di scienze applicate al Liceo è il riconoscimento di quanto nella scuola fabraterna si faccia per la diffusione della cultura scientifica. Basterebbe ricordare i tre premi nazionali ricevuti per la didattica delle scienze o il fatto che il Liceo sia una delle 5 scuole italiane scelte dall’Agenzia Spaziale Italiana per la missione spaziale di Samanta Gregoretti. Al Liceo di Ceccano dunque per l’anno prossimo ci saranno il corso di Liceo scientifico (con la possibilità anche dell’opzione musicale e di quella sportiva) il corso di Liceo scientifico con opzione scienze applicate, il corso di Liceo Linguistico con orientamento internazionale. Tutto il Liceo è scuola 2.0 con uso intensivo delle nuove tecnologie didattiche e con opportunità di stages di lavoro in Italia e all’estero.

Annunci

Lorenzo e Matteo: il Liceo alle gare nazionali di matematica e scienze


Due allievi del Liceo di Ceccano parteciperanno alle gare nazionali di matematica e di scienze. Si tratta di Matteo Staccone per la matematica che parteciperà alla finale nazioanle dei giochi internazionali della matematica all’Università Bocconi di Milano e Lorenzo Simoni per quelle di scienze, che si svolgeranno invece all’Università di Roma. I ragazzi saranno accompagnati rispettivamente dalle professoresse Di Salvatore e Vardè: un risultato di grande importanza per il Liceo che vede così premiata anche la ricerca scientifica e la matematica, per la quale l’istituto fabraterno tanto ha investito in questo anno scolastico. Particolarmente significativi sono stati i diversi progetti realizzati in collaborazione con le università, con il duplice obiettivo dell’orientamento post diploma e della promozione della cultura scientifico. Diversi prodotti multimediali sono stati il frutto di tali collaborazioni e saranno mostrati in una giornata dedicata appunto alla comunicazione in ambito scientifico.

ad majora, ragazzi!