Archivi Blog

Prove di futuro presente, intervista alla preside


Qui l’intervista alla preside, prof.ssa Concetta Senese, alla Città della Scienza a Napoli, per il Liceo 2.0

premiazione

 

qui http://t.co/aOeTcMgiBm

Annunci

Il Liceo a Napoli fra tecnologia e creatività


napoli2bAbbiamo presentato a Napoli, presso la città della scienza, il 9 ottobre, alle ore 15,45, il progetto B.Y.O.D. (Bring Your Own Device) realizzato da noi della IIB. Appena arrivati i nostri obbiettivi erano tre: la pizza, le sfogliatelle e il caffè. Abbiamo passato il pranzo in compagnia del vicepreside Alviti, il quale ci ha anche offerto la pizza, la preside Senese e l’ingegnere Marco D’Ambrosio, pranzo reso ancor più gradito grazie alla meravigliosa vista del mare di Baia, che offriva la terrazza della pizzeria.

Una giornata incentrata sulla scuola e i suoi nuovi strumenti per restare al passo con i tempi, perché si vive in un presente che sta diventando sempre più tecnologico, e tutto ciò una volta ci sembrava “futuristico”. Questo sta a provare il cambiamento e il progresso dell’uomo, che non si ferma mai, e quindi la scuola ha il compito di inserire i ragazzi in questo enorme “server” della scuola 2.0. Nella Città della Scienza, abbiamo avuto modo di confrontare le nostre esperienze scolastiche con quelle di altre scuole e di conoscere nuove applicazioni utili per lo studio e soprattutto per la realizzazione di video. Nei vari stand che promuovevano la tecnologia nelle scuole abbiamo compreso l’importanza che essa sta assumendo giorno dopo giorno.C’erano scuole che venivano da tutto il Lazio che si sono presentate a noi con video, mappe concettuali ed esperienze tecnologiche varie. Siamo rimasti molto sorpresi dal modo in cui le classi 2.0 si stiano espandendo anche tra i più piccoli e quanto possano davvero facilitare l’apprendimento anche nelle scuole elementari e medie.

E noi abbiamo contribuito così

Andrea D’Ambrosi, Alessia Massari, Eleonora Macari, Lia Stega e Giulia Civitelli.

 

Il Liceo di Ceccano al Consortium GARR a Napoli, Città della Scienza, 19 giugno


garrx4 scuole italiane alla ribalta nel Congresso Scientifico del Consortium GARR a Napoli, giovedì 19 giugno.
Tra queste il Liceo di Ceccano: le 4 scuole saranno presentate come esempi di successo nell’utilizzo delle infrastrutture tecnologiche nell’educazione.
Insieme al Liceo di Ceccano, che sarà rappresentato dalla preside Concetta Senese, ci saranno anche l’Istituto Statale di Istruzione Superiore Malignani di Udine, il Liceo Artistico Modigliani di Padova e l’Istituto Statale di Istruzione Superiore Nitti di Napoli.

E’ una grande soddisfazione per il nostro Liceo, piccola scuola di provincia, essere messi allo stesso livello di scuole prestigiose, inserite all’interno di grandi città di eccelsi livelli culturali.

La preside Senese illustrerà il sistema di funzionamento elettronico del nostro Liceo, tutto teso a far diventare l’intera comunità scolastica soggetto dell’innovazione tecnologica, infatti l’evento di Napoli  intende presentare il progetto GARR-X Progress, finanziato dal MIUR nell’ambito del Piano di Azione e Coesione per realizzare un’infrastruttura digitale integrata di rete, archiviazione e calcolo. L’obiettivo è

seneseraccontare le finalità del progetto e il suo piano d’azione, fare il punto su dove siamo e proporre una visione per il futuro coinvolgendo la comunità scientifica e i principali attori dell’innovazione presenti sul territorio. 

Il workshop sarà un’occasione importante per avvicinare l’università e la ricerca al mondo scolastico.

Il programma è suddiviso in due parti fortemente correlate fra di loro. Da un lato si darà spazio alle realtà di eccellenza della ricerca italiana in ambito internazionale e dall’altro verranno presentate le esperienze più innovative messe in campo dalla scuola. Si tratterà anche di un momento di confronto con comunità scientifiche, imprese innovative e istituzioni sul ruolo di rete e ICT nel supportare scienza e cultura e offrire nuovi strumenti per il lavoro quotidiano dei ricercatori, ma anche facilitare il trasferimento dei risultati alla società.

L’esperienza del Liceo di Ceccano sarà presentata come un esempio di successo nell’ambito dell’utilizzo delle nuove tecnologie a scuola.

garrx2

Qui il programma della manifestazione http://www.garrxprogress.it/evento-napoli/ws2-programma

Sarà possibile seguire l’evento in diretta streaming sul sito del Liceo, grazie alla rete Eduroam, mentre i membri della comunità educante del Liceo potranno collegarsi liberamente alla rete del GARR tramite le proprie credenziali, come descritto qui http://www.garrxprogress.it/evento-napoli/ws2-streaming

 

garrx

Il Liceo di Ceccano agli stand di Smart Education, la presentazione ufficiale


nel video il tavolo della presidenza, alla manfestazione nella Città della Scienza. Si ascolta la dott.ssa Liù Catena che cita il Liceo di Ceccano come anche indicato nel pannello di proiezione  retrostante