Archivi Blog

8 marzo, voci dalla storia per le donne


Ecco il bellissimo filmato della classe IV E, Voci dal silenzio della storia  con cui il Liceo celebra la Festa delle donne 2015

e qui le note didattiche della prof.ssa Marro Voci dal silenzio, note didattiche

c’è anche il backstage

qui backstage

 

Donna, donne, storia, storie, il Liceo di Ceccano celebra la Giornata delle donne con due corti


Due cortometraggi realizzati dai ragazzi del Liceo di Ceccano: uno sulla storia di Franca Viola, la prima donna a denunciare gli stupri in Sicilia, e un altro sulla condizione femminile oggi. Saranno questi  i materiali su cui saranno chiamati a confrontarsi gli allievi del Liceo sabato 7 marzo, alle ore 10,15 nell’aula magna Francesco Alviti. E’ questo il modo scelto dal Liceo di Ceccano per celebrare la Giornata internazionale della donna, 8 marzo 2015. I due filmati sono stati realizzati rispettivamente  dalla V F e dalla IV E ed hanno partecipato a diversi concorsi, vincendo premi e menzioni.

Donne come fenici, per l’8 marzo


primSi è svolto alle ore 10.00 in occasione della festa della donna presso la biblioteca di Ceccano un incontro organizzato dalla Associazione culturale Fabraterni a cui ha partecipato Chiara Sodani, alunna del VA, e un gruppo di compagne di classe. Alla presenza del prefetto emerito dott.  Cesari, del sindaco dott.ssa Maliziola, del dott.Serra, presidente dell’associazione culturale, e dei partecipanti, Chiara ha letto il racconto intitolato “Donne come fenici”, con cui ha vinto il concorso indetto dalla Regione Lazio “Esci dal silenzio! Mai più violenza contro le donne”, edizione 2014. Toccante e travolgente è stata la lettura delle pagine del racconto da parte della giovane autrice che hanno donnelasciato la platea senza fiato, assorta ed emotivamente coinvolta nella vicenda di Emma, protagonista di una storia di soprusi, umiliazioni, violenze psicologiche e fisiche. Con il suo racconto Chiara Sodani ha voluto lanciare un messaggio di speranza a tutte le donne vittime di qualsiasi tipo di violenza: solo credendo in se stesse si può uscire dal buio più profondo e ritornare alla luce, alla vita.

Ecco il racconto di Chiara Sodani

Donne come fenici

Io dico no


di Marta Palombi, III E

dicono1Sabato 9 marzo 2013 nell’aula magna Francesco Alviti ha avuto luogo un convegno tra gli studenti del liceo e le responsabili dello sportello del telefono rosa di Ceccano. Il convegno, dal titolo “Io dico NO alla violenza” si è tenuto il giorno successivo la Festa della donna dell’8 marzo proprio per indurre gli studenti a riflettere su quella che è purtroppo la condizione di molte donne in età contemporanea. Le 20130307_112401donne in Europa oggi in ambito lavorativo guadagnano circa il 20% in meno dei loro colleghi uomini svolgendo lo stesso lavoro: questo dato è a dir poco inspiegabile, in quanto le donne dovrebbero avere le stesse possibilità e gli stessi diritti degli uomini. L’essere donna può essere un fattore di discriminazione in ambito lavorativo, in quanto le aziende tendono a preferire i candidati di sesso maschile poiché la donna è dedita alla crescita e alla cura dei figli e una possibile gravidanza potrebbe essere un “problema” per un’eventuale azienda. Leggi il resto di questa voce

Io dico no alla violenza


telefono rosa 2013In collaborazione con il Telefono Rosa di Ceccano, gli allievi del Liceo parteciperanno domani, 9 marzo, nell’ambito delle celebrazioni per la Festa della Donna, al Convegno Io dico no alla violenza. Nell’aula magna Francesco Alviti, alle ore 9,  interverranno Patrizia Palombo,  presidente telefono rosa sportello di Ceccano, Sara Mastrogiacomo, pedagogista e musicoterapeuta, Fabiola Di Mario, psicologa, Angela Spanu, mediatrice familiare, Elena De Angelis sociologa e Cristiana Cialone avvocato. Il tema del convegno è quello della violenza contro le donne ed è il secondo appuntamento dello spazio che il Liceo ha voluto dedicare alla condizione femminile. Venerdì 8 marzo, infatti, le classi del Liceo hanno partecipato a  Storie di ordinaria femminilità. Si tratta di un’iniziativa dell’associazione culturale Al centro del fiume che coinvolge le scuole medie superiori di Ceccano, per mostrare alle nuove generazioni,quanto fondamentale sia il ruolo della donna in ambito lavorativo,culturale e sociale.

8 marzo, due giorni per ragionare sulla condizione femminile


donne-risorgimento-cover_v_cgvDue appuntamenti per il Liceo in occasione dell’8 marzo, festa della donna. Venerdì 8 marzo le classi III B, III G e IV E e V A partecuiperanno al Cinema teatro Antares di Ceccano al convegno Storie di ordinaria femminilità. Si tratta di un’iniziativa dell’associazione culturale Al centro del fiume che coinvolge le scuole medie superiori di Ceccano, per mostrare alle nuove generazioni,quanto fondamentale sia il ruolo della donna in ambito lavorativo,culturale e sociale. Gli allievi si recheranno al teatro alle ore 10. E’ necessario che i genitori degli allievi interessati inviino una mail a segreteria.liceoceccano@gmail.com con l’autorizzazione allegata. Nell’oggetto della mail debbono inserire il nome e la classe.

Qui il file da allegare c219-All.M. Autorizz Uscita didattica teatro Antares 8mar13

Sabato 9 marzo invece gli allievi del Liceo rifletteranno sulla violenza contro le donne, grazie ad una convegno che si terrà nell’aula magna Francesco Alviti a cura del Telefono Rosa