Archivi Blog

Guida sicura, gli allievi del Liceo a Vallelunga


Imparare a guidare in maniera sicura per  evitare incidenti e affrontare difficoltà al volante in un modo di grande professionalità, serietà e sensibilità per i valori della vita. E’ quello che faranno i ragazzi del Liceo che sabato 23 maggio a Vallelunga coglieranno l’opportunità offerta loro dall’ACI nell’ambvito del programma Ready2go, dedicato ai neopatentati. Ma non soltanto: i ragazzi infatti diventeranno ambasciatori della sicurezza stradale, con il compito far conoscere a damici, parenti e conoscenti i principi della sicurezza stradale, della cultura della legalità che essa comporta e della solidarietà.
Il corso di Guida Sicura si colloca nell’ambito delle attività di educazione stradale, svolte dal Liceo di Ceccano per i suoi studenti, in collaborazione con L’Automobil Club di Frosinone. Nel corso dell’anno gli allievi hanno potuto verificare le loro abilità anche grazie ad un simulatore di guida messo a disposizione.

Smartphones e cartone: per viaggiare nell’arte, inaugurazione del museo virtuale al Liceo di Ceccano


museo virtualeUn totem di cartone, 5 o 6 fori per le google boxes, un sito: ecco il museo virtuale del Liceo di Ceccano, il frutto del lavoro dell’alternanza scuola lavoro che ha visto impegnati oltre 20 studenti del liceo fabraterno appunto la lavoro in musei ed istituzioni culturali del territorio. Sarà inaugurato venerdì 22 maggio, alle ore 11 nell’Atrio del Liceo.  Grazie al proprio smartphone, il museo virtuale ci guiderà nella visita di 5 musei reali. Musei e Biblioteche nell’era dell’informatica è il tema del progetto con lo scopo  di  mettere in evidenza il rapporto tra ‘fra ciò che va sperimentato e appreso a scuola’ e ‘quello che si può realizzare in strutture esterne’ (musei, biblioteche , istituti di ricerca, ecc.), La convinzione che i musei rappresentino una straordinaria opportunità per offrire cultura e formazione è largamente condivisa ma la funzione divulgativa e soprattutto quella didattica delle collezioni sono, nella pratica quotidiana, ancora poco sviluppate rispetto alle giustemuseo virtuale2 aspettative che in esse sono riposte. Un’altra istituzione culturale fortemente interessata dall’introduzione delle nuove tecnologie digitali è la biblioteca. Da luogo di conservazione prima e di conservazione e prestito poi  è diventata luogo di consultazione, di ricerca, di incontro e ancora di animazione, di dibattito, centro di progettazione. Da alcuni anni, si sta verificando una ennesima trasformazione nei mezzi di produzione, archiviazione e disseminazione del sapere: la migrazione del patrimonio testuale dal mondo degli atomi a quello dei bit. In questo contesto si colloca le creazione delle biblioteche digitali. Il progetto ha visto insieme al Liceo altre istituzioni:  la Camera di Commercio di Frosinone e l’Università Tor Vergata di Roma. il Dott. Ricciarelli, con “ Il mondo del lavoro alternanza-scuola lavoro” ha presentato agli allievi la struttura di un percorso di alternanza scuola-lavoro e una panoramica delle attuali prospettive lavorative anche in un’ottica orientativa. E’ stata poi la volta della Prof.ssa Gaetani, docente del nostro liceo, che che ha presentato“Saperi storici e nuove tecnologie”: dal rotolo al codex, dal codex al libro di stampato, fino al libro digitale per poi passare ad illustrare il ruolo delle biblioteche e dei musei nel corso del tempo. Particolare attenzione ha posto sugli standard di descrizione bibliotecaria e archivistica. Non solo musei e biblioteche ma un forte contatto con il territorio, per questo, il Prof.Alviti ha presentato “La città come museo” una percorso attraverso i luoghi più suggestivi e significativi di Ceccano. “Umani da 6 milioni di anni”  il tema della lectio magistralis che la prof. Olga Rickards, ordinario di Antropologia Molecolare della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell’Università di Roma “Tor Vergata”, ha tenuto agli allievi del liceo di Ceccano. Cosa significa essere uomini, da quanto tempo stiamo sulla terra, cosa ci differenzia dagli altri essere viventi… ci sono le razze umane… e tante altre domande sono state al centro dell’incontro. Lo stage lavorativo si è svolto presso la Biblioteca Comunale di Ceccano “F.M De Sanctis”, il Museo Archeologico comunale di Frosinone, il Museo dell’energia di Ripi (FR), la Biblioteca Comunale di Frosinone.  con i professori Daniela Mastracci e Rita Vivoli, tutores per le biblioteche, e Rossana Angelini e Antonio Zomparelli, per i musei. L’allestimento del museo virtuale è stato curato dall’architetto Alessandra Carlini che ha discusso con i ragazzi di principi di museografia moderna applicati al patrimonio culturale, museografia all’aperto: il museo diffuso, protezione e fruizione del patrimonio culturale, il design di exhibit: livelli di comunicazione, tecnologia e artigianato, problemi di manutenzione,

Il museo virtuale sarà inaugurato venerdì 22 maggio alle ore 11, nell’atrio del Liceo. Qui il sito

La nuvola rosa, i primi numeri


Da http://ischool.startupitalia.eu/

Sono arrivate, a Expo 2015, 2.600 studentesse provenienti da 8 regioni d’Italia e 12 paesi (Inghilterra, Grecia, Lettonia, Turchia, Spagna, Olanda, Giappone, Serbia, Svizzera, Vietnam, Austria e Germania). Durante l’iniziativa, organizzata da Microsoft, Asus, Aviva e Accenture, in collaborazione con la Fondazione Mondo Digitale, le studentesse parteciperanno a percorsi gratuiti di formazione tecnico-scientifica con l’obiettivo di colmare il divario di genere nella scienza, nella tecnologia e nella ricerca. Nuvola Rosa ha anche il supporto di organizzazioni internazionali come l’International Telecommunication Union (ITU), il Centro Regionale di Informazione delle Nazioni Unite (UNRIC) e UN Women. Fra loro ci sono 22 ragazze del Liceo di Ceccano Nuvola Rosa nasce dalla consapevolezza che intraprendere percorsi tecnico-scientifici e acquisire competenze digitali significhi assicurare alle giovani donne un accesso più rapido al mondo del lavoro, garantendo un’equa presenza di genere nell’industria, nell’economia, nella politica e nella vita sociale attiva. Sono 41 le scuole italiane coinvolte dalla Fondazione Mondo Digitale: il 19 maggio si è dato il via alla tra giorni con la conferenza di apertura “Tecnologia cibo per la mente”. Il 20 e 21 maggio le studentesse parteciperanno ai training formativi presso l’Università Bicocca (le ragazze italiane delle scuole secondarie) e presso la Bocconi (quelle straniere). Dai big data, cloud, social media, internet security e app fino alla riflessione sulle proprie potenzialità e capacità. Le tipologie di percorso sono tre: Pink Teens, Pink Academics e International Pink. A quest’ultimo parteciperanno le allieve del Liceo di Ceccano post originale qui

Lavorare con la musica e con il suono? Sì al Crea del Conservatorio


crea reficeLavorare con la musica e la gestione del suono. E’ possibile? Certo e lunedì 18 maggio la tecnologia e la musica incontreranno i ragazzi del Liceo. Nell’ambito delle attività di orientamento universitario, si svolgerà in aula magna alle ore 11.15 un incontro  sulle competenze  di Tecnico di sala di registrazione. Il corso universitario triennale, aperto presso il Conservatorio Licinio Refice di Frosinone, offre sbocchi professionali in campo musicale, cinema, tv e media, palmari, videogiochi, dvd, web, pubblicità, installazioni sonore, sound art, eventi aziendali e fieristici. Interverranno i professori  Marco Massimi e Francesco Paris. del  Centro di Ricerca ed Elaborazione Audiovisiva, CREA, del Conservatorio Licinio Refice di Frosinone che si occupa anche della musica elettronica. I prof del Conservatorio terranno una lectio magistralis dal titolo Working with music
Le classi potranno partecipare con l’assenso degli insegnanti. E’ possibile consentire anche la partecipazione di gruppi o anche di singoli studenti che non siano impegnati nelle prove di verifica

L’identità digitale, il Liceo racconta il BYOD a Lecce, al convegno nazionale del GARR


Il Liceo ha partecipato venerdì 15 maggio, a Lecce, al Convegno nazionale del GARR sull’identità digitale. ecco la tavola rotonda cui hanno partecipato la preside, prof.ssa Senese, e il prof. Alviti

qui invece è possibile seguire  l’intera mattinata idem2

e anche qui Idem mattinata

idem pomeriggio

Il Piave mormorava, il Coro Alpino Orobica apre la commemorazione della I Guerra Mondiale, sabato 16 maggio, ore 10


guerramond2Cent’anni fa, in  quello che sui giornali si chiamò il maggio radioso, migliaia di giovani venivano mobilitati e spediti a morire sul fronte orientale, sul Carso, nelle valli dell’Adigiano… . 4 lunghissimi e sanguinosissimi anni che hanno lasciato sul terreno milioni di persone, generando infine tanti conflitti latenti che provocheranno un’altra guerra mondiale. L’inutile strage, come la definì Benedetto XV,  sarà ricordata dal Liceo con due momenti. Sabato 16 maggio, il Coro alpino Orobica, da Bergamo in viaggio verso L’Aquila per l’Adunata nazionale degli Alpini, terrà un concerto commemorativo nell’Aula Magna Francesco Alviti, con canti della tradizione ; lunedì 25 maggio ci sarà l’omaggio ai caduti di tutte le guerre  con la visione del film La Grande Guerra di Mario Monicelli e una breve cerimonia con banda e bandiera al Monumento ai Caduti, per ricordare appunto i morti diogni conflitto

Tomorrowland, il Liceo al laboratorio Disney a Roma


Un workshop della Disney per stimolare la creatività dei giovani studenti e 10 ragazzi del Liceo saranno presenti a Roma, nella Palestra dell’Innovazione della Fondazione Mondo Digitale a Roma, il 15 maggio: il workshop è offerto dalla Disney a 50 allievi, gratuitamente, in occasione dell’uscita del nuovo film della Casa cinematografica, Tomorrow land. Il Liceo collabora con la Fondazione Mondo Digitale per tante iniziative. Attualmente è impegnato con la Nuvola Rosa con Microsoft a Milano, con 22 allieve, nel laboratorio di costruzione di devices wearable e in quello della Disney

Il video dell’Ensemble di flauti del Liceo, vincitore del III premio assoluto a Le note dell’Angelo


Cosa genera la creatività


creativity

La Musica al Liceo, un altro premio


III posto assoluto per l’Ensemble di fiati del Liceo al Concorso Le note dell’angelo, il concorso musicale che si svolge a Boville Ernica e dedicato all’angelo giottesco conservato a S. Pietro ispano.

Annamaria Malizia, Domiziana Como, Veronica Reali, Marta Pistilli

Annamaria Malizia, Domiziana Como, Veronica Reali, Marta Pistilli

Il premio si aggiunge al primo posto conquistato a Settenote romane la scorsa settimana, con l’Orchestra Juvenis Harmonia Fabraterna. Bravissime, ragazze!

Il Liceo e FAbLab, per vivere e lavorare nel XXI secolo


Stampanti 3D, coding, programmazione, arduino, modellazione 3D, virtualizzazione: sono termini che appartengono al mondo del lavoro di oggi, non a quello del futuro: Fab lab Officine Giardino di Frosinone, in collaborazione con l’Aspin della Camera di Commercio, offre tutto un programma di corsi cui il Liceo di Ceccano aderisce e ai quali sollecita l’iscrizione di studenti ed insegnanti, per stare al passo con il mondo che cambia ed offrire a tutti i ragazzi la possibilità di acquisire le competenze necessarie per il XXI secolo. Ecco il programma dei corsi, cliccate sull’immagine:

fablab

Per gli studenti del Liceo di Ceccano è offerto uno sconto del 15% sui costi dei corsi. Forza ragazzi, approfittatene!

Progetto Martina, prevenire il cancro per vincere sulla morte, lezioni contro il silenzio, lunedì 11 maggio, ore 11,15


progetto martinaPrevenzione oncologica al liceo di Ceccano, lunedì 11 maggio, alle ore 11,15: saranno le dottoresse del centro per la lotta ai tumori di Sora a tenere una lezione per la prevenzione delle malattie oncologiche, dei tumori, che tante vittime provocano nelle nostre famiglie. E’ il progetto Martina del Lions club di Sora, dedicato ad una ragazza stroncata dalla malattia, che si svolgerà nell’aula magna del Liceo, dedicata ad un altro giovane ex alunno, anche lui vittima di un cancro. Il progetto ha come finalità l’informazione ai giovani alunni delle scuole superiori del modo in cui prevenire e riconoscere i sintomi, per le alunne del tumore al seno e per i ragazzi del tumore ai testicoli.L’informazione è l’arma principale di lotta ai tumori, la chiave della prevenzione che consente oggi di poter lottare e tante volte anche di poter vincere sui tumori. L’incontro si svolgerà alle ore  11,15 e sarà trasmesso in diretta streaming.

Liceo orchestra, primo premio a 7 note romane


coroeorchestraGrande soddisfazione per il primo premio assegnato dalla Giuria di 7note romane, il prestigioso premio per la musica giovanile nella capitale, a Juvenis Harmonia Fabraterna, l’orchestra del Liceo di Ceccano che ha partecipato al concorso nazionale a Villa Panphili nei giorni scorsi. L’orchestra, diretta da Massimiliano Malizia ha avuto grande apprezzamento e conquistato il primo premio di categoria. L’orchestra del Liceo è formata dagli allievi delle classi musicali, che aggiungono la musica al curriculum dello studente liceale, dagli allievi della scuola di musica e da quanti già suonano nei diversi complessi musicali del territorio. Il coordinamento delle attività è svolto dalla prof.ssa Vittoria D’Annibale. Complimenti, ragazzi e ad majora!

Dal diavolo all’acquasanta: lo smartphone come strumento di studio


gruppo II BDal diavolo all’acquasanta: il telefonino come strumento di studio in classe. E’ questo il tema del work shop che il Liceo di Ceccano terrà sabato 9 maggio a Roma per la manifestazione Tablet school, che coinvolge studenti da tutta Italia che si confrontano operativamente sulle opportunità offerte dalle tenologie nella scuola. Il workshop del Liceo presenta e fa sperimentare la metodologia BYOD (Bring Your Own teachersaidDevice): tutti i componenti della comunità scolastica (prof e alunni) utilizzano l’apparato che desiderano: computer, tablet, smartphone, del tipo che preferiscono, e si basano su software gratuiti di condivisione, nel nostro caso le Google Apps for education. Il workshop ricostruirà una classe normale e chi parteciperà potrà svolgere il ruolo di alunno o di professore, a sua scelta. Ci saranno questionari, lavagne elettroniche, testi condivisi, presentazioni in collaborative learning.

Tablet school, che si svolge presso l’Istituto Pio XI, in via Umbertide, è organizzato da Imparadigitale e prevede 11 laboratori, uno dei quali affidato appunto al Liceo di Ceccano che parteciperà con la classe II B

qui l’elenco dei laboratori

Schoolcup, l’esultanza della vittoria


Questa presentazione richiede JavaScript.

Tutti a riveder le stelle, il cielo in aula magna


planetarioL’aula magna  diventa un cielo stellato: giovedì e venerdì 7 e 8 maggio, sarà possibile studiare il cielo stellato nella impressionante ricostruzione di un planetario elettronico nell’aula magna  Francesco Alviti del Liceo Scientifico  e Linguistico di Ceccano. L’iniziativa, curata dalle insegnanti di scienze, le prof.sse Bartolini, De Angelis, Messina e Vardè, prevede l’installazione nell’aula di un grande planetario sotto il quale troveranno posto le classi che studiano geografia astronomica. I ragazzi staranno a testa in su ed osserveranno il movimento di galassie, stelle, pianeti, tutto l’affascinante universo che pare immoto e che invece è animato da un incessante movimento che il planetario riesce a far cogliere. L’iniziativa delle insegnanti di scienze del Liceo di Ceccano si inserisce nell’ambito del più grande progetto di promozione della cultura scientifica che è rivolto agli allievi di tutte le classi del Liceo fabraterno.

School cup, il Liceo in gara per la solidarietà e la ricerca


La squadra del Liceo parteciperà alla V edizione della School cup, torneo di calcio dedicato alla memoria di Irene Di Mario ed organizzato dall’Airfa, l’associazione che si occupa di sostenere la ricerca per l’anemia di Franconi. La competizione calcistica si terrà martedì 5 maggio al campo sportivo Dante Popolla di Ceccano e vedrà affrontarsi le rappresentative di tre istituti superiori di Ceccano. Le somme raccolte grazie alla vendita dei biglietti saranno destinate all’AIRFA. Gli allievi, tramite il comitato degli studenti, hanno deciso di partecipare tramite l’assemblea dì’istituto Qui  le modalità di partecipazione e qui il rendiconto di come siano stati utilizzati i fondi raccolti nelle precedenti edizioni

Il Liceo e don Ciotti, Saremo lieti di essere al vostro fianco


donandreaEnrico De Bernardis, del Comitato Don Andrea, ha scritto alla nostra allieva Raffaella Celani, in merito al suo commento sull’incontro con don Ciotti

Cara Raffaella,
grazie per aver partecipato in modo così pieno a questa iniziativa.
Da ciò che scrivi, ho la sensazione che tu abbia intercettato l’essenza di quello che don Luigi tenta di comunicare esplicitamente e di testimoniare concretamente con la sua vita.
Ma, dai tuoi comportamenti in questa vicenda, traggo la convinzione che tu abbia colto anche un’altra urgenza di don Luigi: che questi incontri non siano un momento isolato, ma abbiano un “prima” e un “dopo”. il prima è stato nella preparazione del lavoro stupendo che avete illustrato e nella consapevolezza che avete mostrato. Il dopo si manifesta con la tempestività e la profondità con cui hai espresso la tua soddisfazione per essere stata testimone e protagonista di questo momento.
Spero che questo sia solo l’inizio, e che altri stimoli possano sollecitare la vostra capacità di cogliere occasioni importanti per dire al mondo che ci siete e avete la forza e la voglia di contribuire a renderlo migliore. Saremo lieti di essere al vostro fianco.
Un caro saluto
Enrico De Bernardis, Comitato “don Andrea”

Il lavoro ieri, oggi, domani, la CGIL provinciale celebra il 1° maggio al Liceo di Ceccano


4maggioSarà Laura Collinoli, giornalista de La Provincia, a moderare il dibattito nel convegno che la CGIL provinciale terrà lunedì 4 maggio alle ore 11,15 nell’Aula Magna Francesco Alviti del Liceo di Ceccano. Al centro dell’attenzione il lavoro naturalmente, cercando di comprendere le trasformazioni che hanno riguardato quasto ambito centrale dell’esperienza umana. Al dibattito parteciperanno i vertici dell’organizzazione sindacale frusinate Maria Antonietta Brunelli, segretaria provinciale della Lega SPI, Guido Tomassi, segretario generale della CGIL, e Corrado Felici, direttore di Unindustria Frosinone. L’iniziativa si aprirà con la presentazione di un’intervista al sen. Angelo Compagnoni, dal titolo L’onorevole contadino.

Il convegno sarà trasmesso in diretta streaming sul sito del Liceo

Wave, far pubblicità alla sicurezza sul lavoro – le foto di Giada Di Stefano


Ecco il foto racconto di Giada Di Stefano sul convegno organizzato dagli studenti del Liceo, in Piazza Municipio a Ceccano, nell’ambito delle attività di alternanza scuola lavoro. Gli allievi hanno costituito un’agenzia promozionale che si è presa cura delle attività di un’azienda vera, la Rincar di Patrica. tema del convegno: Sicurezza, un tuo diritto un tuo dovere

wave1Ecco le altre foto: Evento Wave